Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Conferenza di Eugenio Manzato – Il rinnovamento dell’arte religiosa nel primo ‘800 a Treviso

Settembre 8 @ 17:30 - 19:00

Dopo la pausa estiva, tornano gli incontri di approfondimento legati alla mostra Canova Gloria Trevigiana ✨

Conferenza: “Il rinnovamento dell’arte religiosa nel primo Ottocento a Treviso”, a cura di Eugenio Manzato

Giovedì 8 settembre 2022, ore 17.30
Museo Bailo
INGRESSO LIBERO

Il prof. Manzato ci parlerà delle novità apportate dall’influenza dell’arte canoviana nelle realizzazioni sacre di Treviso e del suo territorio circostante, nella prima metà dell’Ottocento.

A partire dalla realizzazione nel 1799 da parte di Antonio Canova di una pala con il Compianto di Cristo per la Chiesa parrocchiale di Possagno, molti sono gli artisti che ne seguono le orme per arricchire le decorazioni delle nuove chiese e luoghi di culto del trevigiano.

Già nel 1803, Giambattista Canal eseguiva la decorazione ad affresco degli interni della chiesa di Sant’Agata Vergine e Martire a Fossalunga di Vedelago, coadiuvato da Giuseppe Borsato, con il quale poi collaborerà in molte altre decorazioni profane di Treviso, e anche nel Duomo.

Proprio la Cattedrale di San Pietro apostolo, nei primi decenni dell’800, si rivela protagonista del rinnovamento della pittura a tema religioso attraverso pitture e pale d’altare che vedono attiva una nuova generazione di giovani artisti, quali Gasparo Francesconi e Giuseppe Murani. Le loro opere testimoniano una tendenza, avviata a Treviso sin dagli anni ’10, di studio e rielaborazione della grande pittura veneta dal Cinquecento al Settecento. Presto, tale inclinazione si diffonde anche in altri centri significativi della marca, quali Castelfranco, Cornuda, Montebelluna, Caerano San Marco, Crocetta del Montello, grazie all’attività di protagonisti della pittura veneta del periodo quali Natale e Felice Schiavoni, Michelangelo Grigoletti, Antonio Zona e Ippolito Caffi.

Infine, un luogo di Treviso significativo in questo senso sarà poi il tempietto del Beato Enrico, situato in via Canova ed edificato nel primo Ottocento: un vero e proprio paradigma dell’arte cittadina tra neoclassicismo e romanticismo, che ancora oggi conserva opere di artisti quali Zandomeneghi e Pietro Paoletti.

Vi aspettiamo!

https://www.facebook.com/events/465182945323571/

Dettagli

Data:
Settembre 8
Ora:
17:30 - 19:00
Sito web:
https://www.facebook.com/events/465182945323571/

Luogo

Museo Bailo
Borgo Cavour, 24
Treviso, 31100 IT
+ Google Maps